fbpx
News

Mascheriamoci!!!

Maschere di carnevale fai da te? Niente di più facile e divertente. Lasciamoci ispirare dalla fantasia e il più è fatto.

Se i vostri bambini amano la fantascienza e sognano di essere dei robot, stampate il viso del suo personaggio preferito su un cartoncino, ritagliate gli occhi e con un elastico legateglielo al viso. Per il vestito potete usare degli scatoloni ricoperti di carta stagnola e avrete un robot al top.

Passiamo agli animali: prendete un piatto di carta, dipingete il retro con delle tempere colorate, disegnando l’animale che preferite: un leone, un maialino, una farfalla, una rana, un topolino, etc…

Con dei cartoncini colorati potete applicare sopra il piatto il musetto, oppure attaccare delle orecchie. Per il leone, ad esempio, potete prendere delle striscioline di carta colorata e incollarle in tutta la circonferenza esterna del piatto così da creare una bella criniera svolazzante. Per una bella farfalla colorata, invece, si potranno aggiungere anche glitter e porporina brillante per dare più fantasia e colore alla nostra maschera.

Per completare l’abbigliamento anche qui libero sfogo alla fantasia e al riciclo. Per il maialino, ad esempio, basteranno dei pantaloni rosa oppure una gonna tutù per le femminucce. Per la coda potete prendere un pile rosa, ritagliare una spirale e attaccarla con una spilla alla gonna o ai pantaloni.

Se volete andare sul classico e preparare la maschera di Arlecchino, basta stampare e ritagliare la famosa sagoma e poi sbizzarritevi con i vostri bambini a disegnare tanti rombi colorati all’interno. Niente di più facile e divertente.

Potete continuare con mille altre sagome, ad esempio un pauroso pirata pronto a solcare i mari! Una benda sull’occhio e con un cartoncino un grande cappello. Per vestito serviranno stivali, pantaloni neri, una camicia bianca, un gilet e una grande cinta. Con la vostra fantasia dipingete il viso per rendere ancora più pauroso il vostro personaggio.

Via al divertimento e alla fantasia!